€38,00

“Questo libro colma un vuoto nella letteratura scientifica, applicando la teoria dei sistemi complessi alla medicina. Un libro da leggere assolutamente.”
Guido Caldarelli - IMT Lucca

Disponibilità: 9467 Disponibile
SKU: LIBMEDIRE
ISBN/EAN: 9788855230278

Davanti a noi c’è una nuova frontiera della medicina. Big data, genomica e approccio quantitativo all'analisi basata sulle reti possono essere usati in sinergia per permettere alla medicina di ampliare i suoi orizzonti come mai prima d’ora. Un nuovo campo della ricerca medica in rapida trasformazione, che promette di rivoluzionare sia la diagnosi che la cura delle malattie dell’uomo, viene affrontato in questo saggio attraverso i contributi dei maggiori esperti che daranno ai lettori la sintesi di quanto è stato fatto finora e di quanto ancora c’è da fare. Per lunghissimo tempo i ricercatori hanno provato a individuare i difetti molecolari delle singole patologie con l’intento di sviluppare terapie mirate per curarle, ma questo paradigma ha trascurato l’intrinseca complessità delle malattie umane e ha spesso portato a trattamenti inadeguati o a troppi effetti collaterali. Invece di forzare la patogenesi all'interno di un modello riduzionista, la medicina delle reti considera la molteplicità dei fattori che influenzano le malattie basandosi su diversi tipi di reti. Poiché la maggior parte delle componenti cellulari sono connesse le une alle altre attraverso intricate relazioni a livello metabolico e proteina-proteina, l’analisi delle reti è destinata a giocare un ruolo cruciale. A causa di queste interazioni, i difetti genici possono – attraverso una rete molecolare – influenzare l’attività di altri geni che invece non hanno difetti. Raramente, infatti, una malattia è la conseguenza di un difetto di un solo gene quanto piuttosto delle perturbazioni di questa rete.
Loscalzo, Barabási e Silverman ci offrono dunque un approccio sistematico per comprendere malattie complesse tramite la spiegazione delle caratteristiche uniche della medicina delle reti e delle nuove rivoluzionarie prospettive che sta delineando.

Joseph Loscalzo è direttore del Dipartimento di Medicina e primario al Brigham and Women’s Hospital, nonché titolare della Cattedra Hersey in Teoria e pratica della medicina presso la Harvard Medical School.

Albert-László Barabási è professore di Scienza delle reti, direttore del Center for Complex Network Research della Northeastern University e fondatore della divisione di Medicina delle reti presso la Harvard Medical School.

Edwin K. Silverman è capo della Channing Division di Medicina delle reti al Brigham and Women’s Hospital e professore di Medicina presso la Harvard Medical School.

Anno di pubblicazione: 2020
Formato: cm 15,5 x 22,5
Pag. 544

La medicina delle reti

Appena aggiunto alla tua wishlist:
La mia wishlist
Hai già aggiunto questo prodotto sul carrello:
Vai al carrello
Language
IT
Open drop down