€40,00

"La bellezza esiste nella Natura. Artista è colui che sa coglierla.(...) Appena ho visto i campi fioriti, però, è scoppiato un entusiasmo che ho dovuto frenare, per non dare fondo a tutte le mie riserve di pellicola. Ringrazio Aboca che mi ha dato modo di esprimere ancora una volta il mio amore per la natura e per i miei simili. Perché la fotografia, per me, è il piacere di mostrare a tutti come è bella una goccia d’acqua su una foglia di ginkgo." Mario De Biasi

Disponibilità: 276 Disponibile
SKU: LIBDEBIA
ISBN/EAN: 9788895642017

Il libro è una raccolta di spettacolari immagini di piante medicinali e di loro parti, riprese in campo dal vivo o, in modo insolito ma attraente, durante le fasi della prima trasformazione: centoventi scatti a colori, a mano libera e con luce naturale.


Un viaggio dentro le piante, finora noto solo agli addetti ai lavori, che accende una luce nuova sul loro portamento, sulla struttura dei fiori e delle foglie, sui colori, sulla perfezione della Natura.

Vi sono abbinate citazioni letterarie a soggetto naturalistico-ambientale, che esaltano ancor di più il ruolo creativo dell’Autore, uno dei più famosi fotografi contemporanei, che non ha certo bisogno di presentazioni.

Mario De Biasi nasce a Belluno nel 1923, è milanese d'adozione dal 1938. Inizia a fotografare nel 1945 con un apparecchio fotografico rinvenuto fra le macerie di Norimberga, dove un anno prima era stato deportato per il lavoro coatto. Nel 1948 presenta la sua prima mostra personale. Nel 1953 diventa professionista ed entra nella redazione di Epoca. Con lo storico settimanale della Mondadori lavora per più di trent'anni, realizzando centinaia di copertine e innumerevoli reportage in tutto il mondo. Numerose le mostre in Italia e all'estero, ha istruito work-shop sul fotoreportage e su come fotografare la natura da vicino. Ha pubblicato 76 libri fotografici. Nel 1982 riceve il "Premio Saint-Vincent" di giornalismo. Nel 1994 viene insignito del "Premio Friuli-Venezia Giulia" a Spilimbergo. Lo stesso anno espone e viene premiato al Festival di Arles con altri 12 famosi fotografi internazionali. Nel 1994, ancora, la sua celebre fotografia "Gli italiani si voltano" diventa il manifesto della mostra "The Italian Metamorphosis, 1943-1968" al Guggenheim Museum di New York. E' presente in un recente libro, pubblicato in lingua inglese e tedesca, dal titolo Volti della fotografia. Incontri con 50 maestri del XX secolo. Nel 2003 è stato nominato "Maestro della fotografia italiana" dalla FIAF, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche. Nel 2006, su proposta dell'Assessore alla Cultura, Vittorio Sgarbi, il Comune di Milano gli ha conferito la sua massima onorificenza, l'"Ambrogino d'oro". Si è spento il 27 maggio 2013 all'età di 89 anni. Proprio poche settimane prima in occasione del Photoshow 2013 di Milano gli era stato dedicato il “Premio alla Carriera” per la sua capacità di raccontare i grandi eventi, ma anche per la sensibilità e la delicatezza con cui si è sempre accostato alle piccole realtà che ha incrociato nel suo cammino.

Anno di pubblicazione 2005
Formato cm 25 x 34
Pag. 112
Illustrazioni: 12

Natura D'Autore

Appena aggiunto alla tua wishlist:
La mia wishlist
Hai già aggiunto questo prodotto sul carrello:
Vai al carrello
Language
IT
Open drop down